Home Religioni Oriente e Occidente: fedi in dialogo

Oriente e Occidente: fedi in dialogo

by redazione

Come ogni anno, il numero di settembre di Confronti è monografico. Questa volta il tema è «Oriente e Occidente: fedi in dialogo».

Ecco gli autori che hanno collaborato a realizzare questo numero speciale:

Tarcisio Alessandrini (diplomato in lingua e letteratura giapponese presso l’Ismeo di Roma, è stato missionario in Giappone dal 1954 al 1977), Gianpaolo Anderlini (ebraista, redattore di Qol), Fabio Ballabio (saggista, redattore di Sefer), Daniele Barbieri (giornalista e saggista), Ambrogio Bongiovanni(docente di Dialogo interreligioso ed interculturale presso la Facoltà di Missiologia alla Pontificia università urbaniana – Roma), Sergio Botta (ricercatore in Storia delle religioni presso il Dipartimento di Storia, culture, religioni dell’Università La Sapienza – Roma), Umberto Brancia (redattore di Confronti),Giacomo Coccolini (insegna Filosofia della religione ed Etica e antropologia della relazione presso l’Istituto di Scienze religiose di Bologna – Fter), Giampiero Comolli (scrittore e giornalista), Marco Dal Corso (teologo, docente di scuole superiori), Monica Di Pietro (Associazione Uva – universolaltro), Maria Angela Falà (presidente della Fondazione Maitreya e vicepresidente dell’Unione buddhista italiana), Lino Ferracin (insegnante, esperto di cinema del CEM Mondialità), Giovanni Franzoni (scrittore e teologo), Antonella Fucecchi(docente di scuole superiori, redattrice di CEM Mondialità), David Gabrielli(scrittore e redattore di Confronti), Enzo Gentile (critico musicale, giornalista e scrittore), Gian Mario Gillio (direttore di Confronti), Mariachiara Giorda (storica del cristianesimo, dottore di ricerca in Scienze religiose all’Ecole pratique des hautes études della Sorbona – Parigi), Bhai Hari Singh Khalsa (presidente Unione italiana sikh), Àlen Loreti (curatore delle opere di Tiziano Terzani raccolte nella collana «i Meridiani»), padre Luciano Mazzocchi (missionario saveriano, cappellano della comunità cattolica giapponese di Milano e promotore dell’incontro «Vangelo e Zen»), Luciano Mazzoni Benoni (studioso di antropologia delle religioni), Rossella Menegazzo (professore associato di Storia dell’arte dell’Asia Orientale all’Università degli studi di Milano – Dipartimento di Beni culturali e ambientali), Filippo Michielin (laureato in Scienze delle religioni presso l’Università degli Studi di Padova e l’Università Ca’ Foscari di Venezia),Paolo Naso (giornalista, insegna Scienza politica e coordina il master in Religioni e mediazione culturale presso La Sapienza Università di Roma), Alberto Pelissero (professore associato di Religioni, filosofie e storia dell’India e dell’Asia centrale all’Università di Torino), Stefano Piano (professore ordinario di Indologia presso l’Università di Torino), Rossella Prandi (insegnante, redattrice di Qol), Mauro Prando (insegnante di religione), Brunetto Salvarani (teologo, direttore di CEM Mondialità e di Qol), Valentina Savelli (responsabile relazioni esterne Unione induista italiana), Odoardo Semellini (operatore culturale, saggista e scrittore), padre Prasad J. Theruvathu (dirigente viceprovinciale dell’Ordine dei carmelitani nel Kerala – India), padre Tiziano Tosolini(missionario saveriano, direttore del Centro studi asiatico a Osaka – Giappone),Paolo Trianni (docente all’Ateneo Sant’Anselmo – Università Gregoriana Asus).