Il Cinema in Piazza torna ad animare l’estate di Roma - Confronti
Home CulturaCinema Il Cinema in Piazza torna ad animare l’estate di Roma

Il Cinema in Piazza torna ad animare l’estate di Roma

by redazione

di Redazione Confronti

Il Cinema In Piazza, l’evento a ingresso gratuito organizzato dall’Associazione Piccolo America, torna ad animare l’estate di Roma dal 2 giugno al 16 luglio ogni sera alle ore 21.15. Giunto alla sua nona edizione, l’evento organizzato e promosso dalla Fondazione Piccolo America porterà il grande cinema nella Capitale, partendo dalle tre grandi aree di Piazza San Cosimato a Trastevere, del Parco della Cervelletta di Tor Sapienza e del Parco di Monte Ciocci a Valle Aurelia, fino ad arrivare al Cinema Troisi che diventa a tutti gli effetti il quarto luogo della manifestazione ospitando alcuni dei grandi protagonisti de Il Cinema in Piazza.

Come gli anni precedenti si rinnova la partnership con Confronti, che sarà presente alla manifestazione con due serate, il 14 giugno in Piazza San Cosimato a Trastevere in collaborazione con Medici Senza Frontiere e il 12 luglio a Monte Ciocci in collaborazione con Fai-Cisl.

Una grande festa popolare che inaugurerà venerdì 2 giugno a Trastevere con la proiezione di Ennio, film uscito in sala nel 2022, introdotto dal regista Premio Oscar Giuseppe Tornatore e Gianni Morandi, insieme sul palco di San Cosimato per omaggiare il grande compositore e Maestro Ennio Morricone.

92 proiezioni, di cui tre al Cinema Troisi, 20 incontri speciali e 13 retrospettive, per un’edizione de Il Cinema in Piazza che, attento come ogni anno al patrimonio cinematografico italiano, guarda sempre più al panorama internazionale, coinvolgendo il maggior numero di paesi possibili, con l’obiettivo di offrire agli spettatori l’opportunità di scoprire opere mai distribuite sul grande schermo, in maniera totalmente libera e gratuita. Le retrospettive in cartellone omaggeranno il grande cinema di Ingmar Bergman, Suso Cecchi D’Amico, John Ford, Greta Gerwig & Noah Baumbach, John Landis, Hirokazu Kore’eda, Steven Soderbergh e Denis Villeneuve. Per i più piccoli o chi vuole tornare tale ci saranno invece i Looney Tunes e altri classici dell’animazione. 

A partire da Piazza San Cosimato a Trastevere, il cui programma vedrà sul grande schermo le opere di Greta GerwigNoah BaumbachDenis Villeneuve e della sceneggiatrice Suso Cecchi D’Amico, autrice di capolavori assoluti come Ladri di biciclette e I soliti ignoti.

Numerose le occasioni di incontro con ospiti internazionali come Julien Temple, riconosciuto regista di documentari sul mondo della musica e autore di videoclip, e il regista e sceneggiatore Premio Oscar Kenneth Lonergan.

Il regista Ari Aster presenterà al Cinema Troisi Beau is Afraid Midsommar nel verde della Cervelletta, a seguire l’attore Premio Oscar Sam Rockwell sempre alla Cervelletta sarà protagonista di un incontro con il pubblico in occasione della proiezione del film Moon di Duncan Jones.

Il cinema europeo invece sarà rappresentato dal regista francese Bertrand Bonello e il suo Zombi Child, che attraverso un originale e personalissimo utilizzo del genere horror si muove fra antropologia, storia ed esplorazione del mondo delle nuove generazioni; la regista britannica Joanna Hogg, presente anche all’interno della retrospettiva A24 con il suo The Eternal Daughter. Il regista norvegese Erik Poppe introdurrà la proiezione del film svedese The Emigrants.

Ogni mercoledì sotto il casale della Cervelletta, si svolgerà la retrospettiva del genio giapponese Hirokazu Kore’eda, autore di opere delicate sui rapporti umani, con alcuni dei film più recenti come Father and Son, Premio della Giuria al Festival di Cannes nel 2013 e Un affare di famiglia, Palma d’Oro al Festival di Cannes nel 2018.

Sabato 10 giugno una grande festa darà il via al Parco di Monte Ciocci, terzo luogo della manifestazione, che si apre con Animal House di John Landis e il più grande Toga Party di Roma dove tutti potranno scatenarsi sulle note di Shout, di Otis Day & The Knights. A Landis è anche dedicata una delle retrospettive nel parco di Valle Aurelia, ogni domenica sera.
La festa continuerà sabato 17 giugno con una speciale proiezione-karaoke di Across the Universe, con la regista Julie Taymor e il compositore Elliot Goldenthal.

Ancora a Monte Ciocci Darren Aronofsky dialogherà con i registi italiani Fabio e Damiano D’Innocenzo su The Wrestler, film vincitore del Leone d’oro alla Mostra del Cinema di Venezia nel 2008.

Il regista americano sarà protagonista anche di un incontro speciale al Cinema Troisi domenica 2 luglio per parlare del suo ultimo lavoro The Whale. Altro imperdibile appuntamento sarà sabato 8 luglio con il giornalista Stefano Nazzi, autore del podcast di successo Indagini curato per Il Post, che introdurrà Seven di David Fincher.

A completare il quadro europeo ci saranno Jean-Pierre Jeunet, regista francese che presenterà Delicatessen, e il britannico William Oldroyd con Lady Macbeth. Lo spagnolo Rodrigo Sorogoyen presenterà El Reino a Monte Ciocci per poi incontrare il pubblico del Troisi domenica 16 luglio in occasione della proiezione del più recente As Bestas, miglior film straniero ai César 2023.

CONFRONTI A IL CINEMA IN PIAZZA

Anche quest’anno, il Piccolo America dedica due serate a temi politici e sociali al fine di sensibilizzare il pubblico su tematiche di attualità.

Nella prima serata che si terrà il 14 giugno a Trastevere, in collaborazione con Medici Senza Frontiere (MSF) e Confronti, sarà proiettato il film candidato agli Oscar The Cave del regista siriano Feras Fayyad che documenta l’operato inarrestabile della pediatra Amani Ballour responsabile dell’ospedale sotterraneo in cui si tenta con pochi mezzi di aiutare la popolazione martoriata da bombardamenti e attacchi chimici.
Sul palco, insieme a Ettore Mazzanti operatore umanitario MSF che racconterà la sua esperienza in Siria, anche i giornalisti Pietro Del Re e Asmae Dachan per dare spazio ad un dibattito sulla situazione nel Paese.

Il 12 luglio a Monte Ciocci, invece, in collaborazione con Fai CISL e Confronti, Michele Lipori, Onofrio Rota, Marco Marrone e Giuseppe Bellasalma presenteranno il docufilm Centootto di Giuseppe Bellasalma, Claudio Paravati e Michele Lipori e che racconta il sequestro del peschereccio Medinea, avvenuto al largo della Libia e durato centootto giorni, dal punto di vista di alcuni membri dell’equipaggio e di chi, a terra, si è adoperato per il loro ritorno. 

L’ingresso alla manifestazione è libero e gratuito e senza obbligo di prenotazione.

Scopri il programma completo!

Foto © Michele Marconi

Redazione Confronti

Redazione Confronti

Abbonati ora!

Solo 4 € al mese, tutta Confronti
Novità

Seguici sui social

Articoli correlati

Lascia un commento

Scrivici
Send via WhatsApp